Vota Antonio, vota Antonio

La fine dell’IDV che si scioglie nel movimento Rivoluzione civile sommerso da scandali e fatti poco valorosi malgrado il loro nome è la prova che c’è sempre un pesce più grosso che si mangia quello più debole, finché non arriverà un giorno un terzo Antonio, e poi un quarto, e poi un quinto, sesto, settimo, ottavo. Finché non ci saranno più giudici che non si sono già votati alla politica. Forse sarà necessario a quel punto affidarsi a Sant’Antonio…

Lascia un commento

Archiviato in Blogroll, Politica

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...