Guru?

Si nascondono dietro al M5S personaggi alquanto preoccupanti

forse la massoneria, visto che adesso vaneggia su possibili violenze se il suo movimento non otterrà il 100% dei voti. “Gianroberto Casaleggio, al di là di Beppe Grillo, può essere considerato il vero ideatore del Movimento 5 Stelle. E’ un manager milanese nato nel 1954. La sua carriera è iniziata in Olivetti e poi è stato amministratore delegato di Webeg di Telecom Italia. Poi ha fondato la società Casaleggio Associati, che ha aperto le porte al successo del M5S. Ha una grande passione per internet e conosce il marketing e le strategie di rete. Ultimamente si è espresso anche sul ruolo che lo schieramento politico può avere nell’ambito del nuovo Governo, in seguito ai risultati delle elezioni politiche 2013”.
Qui un blog su “Linkiesta”: http://www.linkiesta.it/blogs/complottismi/quel-complottista-di-beppe-grillo-il-signoraggio

Ho visto le prime immagini dei nuovi “cittadini” (non vogliono essere chiamati “onorevoli”. I grillini, sembrano quelli del casting del GF o qualche casting televisivo o cinematografico. Ma torniamo a parlare seriamente, credo che l’insegnamento principale di questa tornata elettorale, sia una certa ingenuità dei nuovi eletti che credono, o sperano, di rivoluzionare il paese cambiandone in primis il linguaggio e le parole.

Mi fanno pensare alla rivoluzione francese, che cambiò i nomi dei mesi ma, finirono per portare al potere Napoleone, il quale restaurò il regno appena abbattuto erigendosi ad imperatore.

Ho letto il programma del M5S e sono rimasto allibito da alcune sue parti relative all’informazione, che sarebbe praticamente nazionalizzata.
Un programma demagogico e fuori dal tempo, ad esempio per quel che concerne la TAV.

Temo per le sorti del nostro paese che rischià così di scivolare dal novero delle nazioni più industrializate del mondo occidentale, alla fascia dei paesi deindustralizzati, e soprattutto fuori dall’Europa. Superata inoltre dai nuovi paesi industrializzati che stanno crescendo, e non fanno certo leva sulla demagogia per proporsi al mondo e sollevare le sorti delle loro popolazioni.

Che il buon Dio, ed il nuovo Papa, ce la mandino buona.

Emile

Lascia un commento

Archiviato in Blogroll, Politica

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...