Caso Marò

I nostri due fucilieri Latorre e Girone si trovano in una delicatissima posizione per cui, la legislazione che dovrebbe occuparsi di loro, è in bilico tra l’India e l’Italia.

Si è tirato in ballo l’on. La Russa che è il padre dell’iniziativa che ha portato nostri militari a protezione sulle petroliere che possono essere fatte oggetto di aggressione da parte di pirati durante la loro navigazione. Forse, si dice fosse stato meglio l’ingaggio di contractors privati evitando ai nostri militari conseguenze come quella in cui si trovano i nostri due marò. Il garbuglio in questo momento è intricatissimo, qualcuno (penso al governo) dovrebba pensare alle dimissioni immediate.

Emile

 Ultima ora: Terzi ha dato le dimissioni!

Lascia un commento

Archiviato in Blogroll, Politica

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...