“Noi non molliamo”

E’ stato spesso detto che il comportamento dei Grillini è molte simile ai fascisti della prima ora, a cominciare sulla abortita marcia su Roma o alle parole dei militanti del movimento che a fronte della rielezione di Napolitano gridano al golpe, e difendendo la loro scelta su Rodotà scandiscono parole come “noi non molliamo” molto vicine a quel “boia chi molla” delle camice nere, o affermando come fa il “cittadino” Crimi: «In Parlamento ci siamo e non gliela faremo passare liscia».

Pretendono che l’elezione non sia legittima e che Napolitano debba recedere dalla sua decisione lasciando il posto a Rodotà. In parole povere non accettano la soluzione scaturita dall’accordo PD/PdL, che li estromette dai giochi. Un esemplare esempio di democrazia, quella democrazia sfregiata secondo il loro punto di vista.

Emile

Lascia un commento

Archiviato in Blogroll, Politica

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...