Sul volo Germanwings. Riflessioni di un’altra frequent-flyer.

Anch’io ho volato spesso per lavoro o per diletto… 🙂

ROSEBUD - Arts, Critique, Journalism

DSC00353di Rina Brundu. Non so più quante volte ho preso un aereo negli ultimi venti anni. C’era un tempo in cui viaggiavo più in aereo che in auto, ricordo un giorno in cui ne presi tre per motivi di lavoro, muovendo di nazione in nazione. Erano i tempi dell’Irlanda del boom che, tra le altre cose, vide la nascita della flotta con cui la piccola isola Smeralda ha conquistato l’Europa: Ryanair. Erano i tempi in cui negli aeroporti si lavorava, primi laptop alla mano e chiavette Internet permettendo. Erano i tempi in cui in queste particolarissime “aree di frontiera”, come di fatto sono le sale d’attesa degli aeroporti, si facevano gli incontri più strani. Che a volte davano da pensare.

View original post 513 altre parole

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...