Archivi del mese: aprile 2016

Riina son…

E’ vero che le colpe dei padri non devono ricadere sui figli ma, Totò Riina rimane una delle peggiori, se non la peggiore, espressioni del nostro Paese, assieme a tanti altri cupi personaggi come lui.
La storia li ha già raccontati, e non sentiamo il bisogno di conoscere i suoi lati più intimi…

Il figlio di Riina scrive un libro e trova una casa editrice disponibile a pubblicarlo. Un’operazione squallidissima, la cui puzza insopportabile si sente da chilometri. Odiamo le censure e riteniamo che qualsiasi idea (anche la più squallida, falsa, rivoltante) abbia il diritto di essere espressa, perché vogliamo poterla giudicare secondo i nostri parametri e senza…

via Il figlio di Riina scrive un libro sul padre. Dovremmo leggerlo? — Qelsi

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

La teoria del pan-italianesimo ed i concetti di NAZIONE 

Giornale Adula

Se la prima unificazione politica d’Italia risale ai Cesari, le basi nazionali risalgono a 3000 anni fa, quando cioè la calata italica dall’Europa centro-orientale unificò la Penisola armonizzandosi con le culture precedenti. Lo stacco tra “Nord” e “Sud”, al di là di vari fattori non etnici, trova origine nell’eredità celtica/gallica del primo e in quella greca del secondo.


1. Le origini della nazione italiana

Le teorie storiografiche sulle origini delle nazioni si possono ripartire in tre grandi gruppi: modernismo, perennialismo, primordialismo.
I primordialisti teorizzano le origini premoderne della nazione e la sostanziale identità fra (alcune) etnie moderne e quelle anteriori.

In base a questa tesi, sebbene le nazioni, così come oggi compaiono, costituiscano inevitabilmente un fenomeno moderno, pure la categoria di nazione si ritroverebbe di necessità universalmente ed in ogni epoca storica, poiché essa manifesta esigenze di natura psicologica ed assieme sociale che hanno un’origine evolutiva e sono radicate nella…

View original post 3.199 altre parole

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized